Martedì 23 Apr 2019
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Gold suicide PDF Stampa E-mail

Abbiamo tutto, non ci serve altro che la nostra pelle, la nostra mente e il nostro cuore. Ma sembra non bastare. Bellezza, progresso e globalizzazione ci fanno credere di essere avanzati di mille anni luce rispetto a qualche decina di anni fa. E invece ci sentiamo soli, spesso disperati e a volte senza via d'uscita. Non chiediamo aiuto a nessuno, nemmeno a noi stessi. Ci logoriamo nella sofferenza interiore, davanti agli occhi di una città dalle finestre chiuse, sotto un cielo che non dà risposte. E rischiamo di finirla prima di iniziarla.

We have everything, all we really need is our skin, our mind and our heart. But it doesn’t seem enough. Beauty, progress and globalization make us believe that humanity has advanced a thousand light-years compared to about ten years ago. But we feel alone, often desperate and sometimes hopeless. We don't ask anyone for help, not even to ourselves. We destroy ourselves in the inner suffering, in front of the eyes of a city with the closed windows, under a sky that does not give answers. And we risk to get to an end before even starting.

''Gold Suicide'' a project by Elena Tagliapietra - Milan Italy 2012 (c)
Performer: Davide Casaroli
Music: 'Little k' by Domenico Diego Di Mattia - 2001